Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Teramo: gli alunni della scuola primaria “De Jacobis” scrivono a Babbo Natale

Teramo: gli alunni della scuola primaria “De Jacobis” scrivono a Babbo Natale

gianluca Dic 18,2018 0 Comments


Teramo. Anche quest’anno Poste Italiane ha rinnovato a Teramo “La Posta di Babbo Natale”, la tradizionale iniziativa che coinvolge gli alunni delle scuole primarie di tutta Italia nella scrittura della letterina a Babbo Natale.
Nell’ambito del progetto, ieri mattina 36 alunni delle classi terza A e B della scuola “De Jacobis” hanno imbucato le loro letterine in una speciale cassetta allestita per l’occasione. A coordinare le classi sono state le maestre Filomena Fiorilli, Manuela Vetuschi e Vanda Scarponi. Prima di spedire le missive, i giovani studenti hanno letto speranze e desideri in vista del 25 dicembre.
Tra questi, Rudolf chiede un regalo per i bambini poveri e una foto a Babbo Natale per dimostrare ai suoi amici che esiste davvero, Sara oltre ad una cassa giocattolo con i soldini finiti vorrebbe che i suoi genitori fossero più sereni e tranquilli, Chiara invece chiede una bambina bionda e gli occhi azzurri per sua cugina Federica e Lorenzo annuncia che farà trovare uno spuntino a Babbo Natale sotto l’albero.
Le letterine sono state raccolte dai “Postini di Babbo Natale”, che ora provvederanno alla consegna allo speciale destinatario. Nei prossimi giorni gli alunni che hanno partecipato al progetto riceveranno una risposta personalizzata firmata da Babbo Natale, con l’invito a scaricare un’app (un gioco in cui i piccoli aiuteranno una renna a salvare gli animali in via d’estinzione), le istruzioni per partecipare al gioco, gli stickers a tema e il distintivo di “amico di Babbo Natale” da applicare a caldo sui vestiti.
Ogni anno Poste Italiane riceve e smista migliaia di letterine che i bambini inviano a Babbo Natale con i più svariati indirizzi di fantasia, assicurando loro una risposta personalizzata. Di anno in anno il fascino di una tradizione antica si rinnova grazie all’entusiasmo di tutti, testimoniato dal numero crescente di lettere spedite: dalle 40.000 del 1999 alle 130 mila del 2017. Anche per il Natale 2018 si prevede un elevatissimo volume di corrispondenza destinata a Babbo Natale.
La lettera, infatti, continua a rappresentare uno dei momenti più belli del Natale, una consuetudine che Poste Italiane sostiene promuovendo il piacere della scrittura come strumento espressivo sia nella sua forma tradizionale sia nelle sue evoluzioni digitali.
La risposta di Babbo Natale può essere richiesta anche online compilando con i dati del bambino e quelli di uno dei genitori la scheda sul sito www.lapostadibabbonatale.posteitaliane.it. Dal sito è possibile inoltre scaricare anche uno speciale foglio natalizio sul quale scrivere la letterina.

273 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author