Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Comuni » Atri » Il CAST conclude l’anno sociale 2018 all’insegna dell’automobilismo storico e della solidarietà

Il CAST conclude l’anno sociale 2018 all’insegna dell’automobilismo storico e della solidarietà

gianluca Dic 16,2018 0 Comments


Un pranzo per chiudere in bellezza un 2018 che ha regalato tante emozioni e soddisfazioni al Cast – Club Automoto storiche Teramo. Come ogni anno, il Club chiama a raccolta i suoi soci ed amici domenica 16 dicembre dalle 12 in poi per il pranzo sociale che unirà automobilismo storico, buon cibo, ottima musica e solidarietà. Il luogo prescelto è infatti Rurabilandia, in località Ponte Fiume Vomano di Atri. La suggestiva location è una fattoria didattica e sociale di tipo istituzionale, essendo inserita nell’ambito dell’azienda agraria di cui è titolare un Ente Pubblico, la Fondazione Ricciconti, che attualmente eroga servizi in favore dei minori e dei giovani disabili.
Il pranzo sarà l’occasione anche per ripercorrere i raduni e gli eventi che si sono tenuti nel corso dell’anno, guardare già alle iniziative per il 2019, ma soprattutto vivere un momento conviviale insieme con l’intervento di ospiti d’eccezione, come Tazio Taraschi, figlio dell’indimenticato pilota e costruttore di auto da corsa Berardo. Ad arricchire la già splendida cornice la musica frizzante ed eclettica della revival band locale “Accessori anni Sessanta”. Inoltre chi vorrà, potrà esporre la propria vettura d’epoca in uno spazio appositamente riservato del ristorante.
«Un omaggio», aggiunge il presidente dell’associazione, Carmine Cellinese, «sarà tributato al campione della Coppa del Mondo Turismo 2018, Gabriele Tarquini, il quinto italiano a vincere un premio di portata mondiale negli ultimi 70 anni. La sua vittoria è motivo di vanto e orgoglio non solo per i teramani ma per tutti gli abruzzesi». Già vincitore del Campionato Mondiale Turismo nel 2009, il pilota giuliese entra di merito nel novero di cui fanno parte Nino Farina (campione del mondo di Formula 1 nel 1950), Alberto Ascari (campione del mondo di Formula 1 nel 1952 e ’53), Roberto Ravaglia (Campionato Mondiale Turismo nel 1987) e Massimo “Miki” Biasion (due volte campione del mondo rally, nel 1988 e ’89).
«Siamo ormai giunti alla fine di un’annata lunga e piena di manifestazioni», conclude Cellinese, «Possiamo dire ormai definito il rinnovamento del Club, iniziato 5 anni fa e volto sempre più a coniugare insieme automobilismo storico, arte, cultura e, all’occorrenza, solidarietà. Abbiamo così inaugurato un percorso che ha arricchito di nuove sfumature ogni evento organizzato rendendola unico, anche con il contributo e il sostegno dei tanti soci e amici del Cast, a cui va il nostro ringraziamento».

321 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author