Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Eventi » GIS DAY 2018 all’Università di Teramo

GIS DAY 2018 all’Università di Teramo

gianluca Nov 13,2018 0 Comments


Università di Teramo. Il prossimo mercoledì 14 novembre si svolgerà presso l’Aula Tesi della Facoltà di Scienze Politiche il GIS DAY 2018.
Si tratta di un’iniziativa che si svolge annualmente sotto la “regia” della ESRI (tra le più grandi case di software per la cartografia a livello mondiale) e che coinvolge centinaia di Università e Centri di ricerca ogni anno.
Si tratta di un’iniziativa che consentirà all’ Ateneo teramano di far parte di una rete di livello mondiale che allo stato attuale parliamo di circa 800 convegni/workshop in contemporanea in tutto il mondo.
Quest’anno è stata abbracciata l’idea di parlare di strumenti innovativi di analisi, ma lasciando agli intervenuti ampia libertà sulle tematiche d’interesse; il titolo del convegno è il seguente “GIS, Big Data, Block Chain: strumenti avanzati per lo sviluppo delle istituzioni e delle imprese”.
L’innovazione negli strumenti informatici disponibili e la forte velocità con cui questi si modificano in brevissimo tempo, hanno reso possibile processare enormi moli di dati (non solo “numeri”, ma anche informazioni di tipo qualitativo), ponendo scienziati, ricercatori ed imprenditori di fronte alla necessità di trovare nuovi metodi di sintesi e strumenti avanzati per analizzare e produrre valore all’interno delle istituzioni e delle aziende. L’aggiornamento su tali metodi appare necessario e continuo, vista la velocità con cui fatti e dati disponibili tendono a modificarsi.
Si tratta di un primo incontro che ha tra gli altri obiettivi quello di avvicinare l’Università alla cittadinanza, alle istituzioni e alle imprese, ponendosi come fulcro dell’analisi economica, sociale e bio-medica ed alimentare. Sono fermamente convinto che una forte integrazione tra Università, Istituzioni ed Imprese possa sopperire alle “distorsioni” generate dalla piccola dimensione, consentendo adeguati margini di sviluppo del livello competitivo degli attori locali.

195 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author