Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Politica » Sant’Egidio: carta d’identità elettronica, il PD contesta il Sindaco

Sant’Egidio: carta d’identità elettronica, il PD contesta il Sindaco

gianluca Ott 04,2018 0 Comments


Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Luigino Medori Segretario Circolo PD Sant’Egidio alla Vibrata in merito alla vicenda del mancato rilascio delle carte di identità nel comune di Sant’Egidio:
Ancora una volta il Sindaco non dà risposte adeguate e credibili alle istanze delle opposizioni, che riportano le critiche e i giudizi anche di una larga parte della cittadinanza, ma pare vivere in una dimensione parallela e disconnessa dalla realtà. Ecco un Sindaco “disconnesso”, che non potendo confutare la realtà dei fatti divaga e, con una metafora calcistica, cerca di buttarla in calcio d’angolo, raccontando storielle e riproponendo sterili polemiche sulle sconfitte elettorali: a dieci anni di distanza si può affermare con certezza che gli unici sconfitti sono i cittadini santegidiesi che vedono il proprio Paese abbandonato a se stesso.
Mio malgrado, sono stato tirato in ballo e, condividendo le questioni sollevate dalle opposizioni e
visto che l’Amministrazione comunale non è in grado di dare risposte, vorrei rivolgermi direttamente ai cittadini che come me, quotidianamente vivono le difficoltà e i problemi causati
dall’insipienza degli attuali amministratori, per chiedere loro:
è vero o non è vero che
– le scuole del Centro sono chiuse da più di due anni?
– la sede comunale è chiusa?
– il bocciodromo e la palestra sono chiusi?
– la segnaletica orizzontale non esiste più?
– la bella e partecipata tradizione del Carnevale è finita?
– la Fiera di Natale è scomparsa?
– le piste ciclabili sono abbandonate?
– l’orario di apertura degli sportelli è stato drasticamente ridotto?
– Il servizio di Polizia Locale è ridotto ai minimi termini?
e si potrebbe continuare ancora a lungo…
Sulla questione delle carte di identità, che è l’ultimo episodio di una lunga lista di disservizi, ad oggi non risulta che siano state rilasciate carte elettroniche ed anzi ci risulta che si è ripreso a rilasciare (solo ad alcuni fortunati?) il documento tradizionale cartaceo, dopo che per settimane era stato categoricamente negato. Saremmo curiosi di visionare i registri con le annotazioni relative ai rilasci.
La risposta, purtroppo, i cittadini, di ogni colore politico, la conoscono così bene da aver ormai maturato il giudizio che le due ultime consiliature siano state tra le peggiori di sempre.
La nostra Cittadina ha un estremo bisogno di governo, di una guida seria e responsabile, di amministratori affidabili e competenti, animati da un’autentica passione civica che sappiano mettersi al servizio della propria comunità restituendo fiducia ai cittadini e costruendo insieme a loro il nostro futuro.
Per queste ragioni rivolgo un accorato appello alle forze vive e sane del paese, alla società civile
tutta, affinché insieme e senza pregiudiziali politiche, si creino le condizioni per una vera, piena e
consapevole alternativa democratica e civica.

238 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author