Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Teramo: il Partito Democratico porta in Consiglio Comunale il Question Time dei cittadini

Teramo: il Partito Democratico porta in Consiglio Comunale il Question Time dei cittadini

gianluca Ott 01,2018 0 Comments


Teramo. Due ordini del giorno all’insegna di trasparenza, partecipazione e promozione del territorio sono stati presentati dal Capogruppo del Partito Democratico, Luca Pilotti, e saranno in discussione domani, 2 Ottobre, in Consiglio comunale. Il primo riguarda l’introduzione di un “Question time dei cittadini con il Sindaco” da inserire nel regolamento comunale e da calendarizzare. Uno strumento quello del Question time dei cittadini, già in uso in altre amministrazioni locali, che permette la partecipazione di quanti lo desiderano nella gestione delle problematiche riguardanti l’intera Comunità: periodicamente, infatti, i cittadini possono chiedere direttamente al Sindaco chiarimenti e informazioni su argomenti riguardanti la vita pubblica della Città. “ Lo scopo del Question Time è duplice” dichiara il Capogruppo Pilotti “Da una parte assicura trasparenza e partecipazione, dall’altra offre all’amministrazione comunale la possibilità di un riscontro diretto circa le criticità”.
Di promozione del territorio, integrazione e fratellanza si occupa, invece, il secondo ordine del giorno: ”Cartellonistica stradale Teramo città aperta al mondo riconoscimento Unicef 1989”. Il Consiglio comunale sarà chiamato ad esprimersi sulla opportunità di inserire nella cartellonistica stradale la dicitura “Teramo città aperta al mondo” in modo da rendere visibile il riconoscimento prestigioso che l’Unicef ha voluto accordare alla nostra città grazie alla Coppa Interamnia, momento sportivo e culturale di interesse internazionale e prezioso scrigno da custodire e arricchire.

114 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author