Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Pineto. Il Sindaco risponde a Ruggiero: ”polemica sterile e infondata”

Pineto. Il Sindaco risponde a Ruggiero: ”polemica sterile e infondata”

gianluca Ago 13,2018 0 Comments


“E’ avvilente, ingiusto e profondamente scorretto attaccare il lavoro di una intera comunità solo per criticare l’Amministrazione Comunale. Leggere proprio oggi sui giornali la polemica sulla scarsa appetibilità di Pineto per i giovani non solo è un danno per il turismo, ma cosa ancor più grave è irrispettoso per il lavoro e le energie di chi ogni giorno si adopera per fare di Pineto una città ricca di eventi e iniziative accolte positivamente e prese a punto di riferimento anche dai comuni limitrofi. Proprio questo fine settimana la nostra città ospita la XII edizione di PinEtnie Moderne, che attira ogni anno, grazie all’ottima direzione artistica, migliaia di giovani, viene da chiedersi se l’autore della polemica conosca davvero la realtà di cui parla, la deduzione più ovvia è che abbia solo voluto dare voce a un attacco politico che è cosa più semplice rispetto all’impegnarsi concretamente e quotidianamente per il bene della nostra città”. Con queste parole il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, replica alle parole divulgate a mezzo stampa da Pio Ruggiero coordinatore pinetese della Lega Giovani Abruzzo, il quale ha parlato di Pineto come una realtà che non è in grado di attrarre giovani.
“La vera forza di Pineto sta proprio nella grande vitalità delle associazioni, degli abitanti e degli operatori turistici e commerciali – aggiunge Verrocchio – che anche grazie al supporto dell’Amministrazione riescono a regalare ai cittadini e ai turisti un calendario di appuntamenti in grado di rispondere alle esigenze di qualunque fascia di pubblico andando incontro anche ai diversi interessi. Dai bambini grazie ad esempio a Fiabe al Parco, ai giovani con PinEtnie Moderne, Stikermule Festival, il Carnevale estivo, la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico, il Scerne Festival Buskers, la novità di Mutignano in Fermento oltre alle quotidiane attività dell’Adventure Park Cerrano, passando per gli appuntamenti culturali pensati per gli adulti come il Caffè Letterario e i concerti all’alba, solo per citarne alcuni. Ben 60 associazioni che abbiamo scelto di supportare per 150 eventi che richiamano nella nostra città centinaia di persone a ogni appuntamento. Ruggiero parla di Sagre di scarsa qualità e di meri mercatini senza sapere che quelli che ospitiamo sono apprezzati, da residenti e non, come momenti non solo di svago, ma anche di cultura. A Mutignano la Sagra del Pane Casereccio e dei grani antichi, che si terrà nei prossimi giorni, alla sua prima edizione, come dice il nome stesso, punta a valorizzare le eccellenze del territorio dando spazio tra le altre cose anche al vino, all’olio, alla liquirizia e allo zafferano. Prodotti storicamente riconosciuti come punte di diamante della nostra regione in tutto il mondo”.
“C’è anche da sottolineare – conclude Verrocchio – come la nostra Amministrazione non abbia mai limitato le attività dei pubblici esercizi, semmai ne ha supportato l’operatività. Ruggiero attraverso le sue parole ha dimostrato miopia, ignoranza, assenza di legame con il territorio che evidentemente non vive. Ha criticato gratuitamente eventi che non frequenta e non conosce e, soprattutto non rispetta. Ovviamente c’è sempre spazio per migliorare, ma non ci risulta una sua proposta per fare di più e fare meglio e di conseguenza viene solo da pensare che, come sempre, parlare e criticare è più semplice che fare”.

245 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author