Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Teramo: 44 posti in più negli asili nido comunali

Teramo: 44 posti in più negli asili nido comunali

gianluca Ago 01,2018 0 Comments


Teramo. Nel prossimo anno scolastico negli asili nido comunali saranno ammessi 44 bambini in più. La Giunta municipale, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Cristina Marroni, ha approvato la determina che sancisce l’attesa decisione; nel prossimo anno scolastico, quindi, i bambini che verranno ammessi nei 5 asili nido gestiti dal Comune, saranno complessivamente 188, appunto 44 in più del passato anno scolastico.
L’impedimento che aveva fino ad ora reso impossibile l’ampliamento degli iscritti – relativo alla disponibilità di personale – è stato superato anche grazie alla prospettiva di utilizzare le graduatorie di altri Enti, nonché di quelle dell’Ufficio Scolastico Provinciale e degli Istituti Comprensivi presenti sul territorio comunale.
Domani, mercoledì 1° Agosto, saranno rese note le graduatorie di ammissione dei bambini, con la pubblicazione delle stesse anche sul sito internet dell’ente.
La delibera di Giunta scaturisce dalla volontà dell’Amministrazione di potenziare l’offerta degli Asili Nido, al fine di soddisfare le richieste delle famiglie e di diminuire le liste d’attesa.
Ulteriore buona notizia per gli asili nido comunali viene dall’assegnazione, da parte del MIUR, della somma di 158.384.65 € della quale una parte, 20.000 €, verrà utilizzata per la gestione del servizio degli asili nido comunali, mentre l’importo restante sarà destinato all’adeguamento definitivo delle strutture, in particolar modo in riferimento alle norme antincendio.
Il Sindaco Gianguido D’Alberto ringrazia i dirigenti e i dipendenti comunali per l’impegno profuso, grazie al quale è stato possibile raggiungere il significativo risultato; in particolare, poi, il primo cittadino esprime un plauso nei confronti delle coordinatrici degli asili comunali, le quali hanno concordemente partecipato alle fasi organizzative e tecniche che hanno consentito di ovviare e superare le problematiche esistenti.
L’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Cristina Marroni, dal canto suo, dichiara: “In un momento così delicato per la nostra città, abbiamo il dovere di trovare soluzioni nei confronti di quei problemi che sono strettamente collegati con l’educazione dei bambini e tutelare il rapporto con le famiglie, garantendo la qualità dell’offerta formativa grazie allo straordinario lavoro delle nostre educatrici, alle quali va il mio plauso, del Sindaco e di tutta la Giunta per la dedizione e l’amore che giornalmente profondono nella cura dei nostri bambini, che trovano nei nidi un clima di serenità, tranquillità e fiducia. Ringrazio tutto il personale comunale che ha concorso a questo straordinario risultato”.

145 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author