Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Dl terremoto, Zennaro (M5S): “basta polemiche, le forze politiche siano responsabili”

Dl terremoto, Zennaro (M5S): “basta polemiche, le forze politiche siano responsabili”

gianluca Lug 14,2018 0 Comments


“Il dl terremoto la prossima settimana approderà in aula alla Camera, auspico che a differenza di quello che si è visto al Senato o su altri provvedimenti le opposizioni evitino l’ostruzionismo.” – commenta Antonio Zennaro, portavoce dei M5S alla Camera e membro della commissione Bilancio e Finanze.
“Il Governo Gentiloni ed il PD nella scorsa finanziaria hanno messo a disposizione risorse del tutto inadeguate per affrontare la ricostruzione, mentre su altre voci, come quella dell’immigrazione, troviamo in bilancio budget stellari” – continua Zennaro – “Il dl terremoto infatti è stato l’ultimo atto del Governo Gentiloni che oggi, grazie alle forti istanze della nuova maggioranza parlamentare, è stato deliberato e successivamente migliorato al Senato.”
“Il dl terremoto è un primo passo importante con interventi provvidenziali per i cittadini del cratere sismico 2016/2017, come la proroga a gennaio 2019 per la restituzione delle tasse sospese e la rateizzazione che passa da 24 a 60 rate. A cui, tra le altre cose, si aggiunge la semplificazione sulle pratiche burocratiche della fase istruttoria per la compatibilità urbanistica. In legge di bilancio sarà necessario trovare ulteriori risorse per accelerare e migliorare il processo di ricostruzione.” – Spiega il portavoce M5S.
“Inoltre sul caso delle tasse delle aziende in merito al sisma dell’Aquila le polemiche della deputata Stefania Pezzopane sono del tutto fuori luogo, per di più se si considera che lei, al tempo senatrice, e il suo gruppo hanno governato per 5 anni senza riuscire a raggiungere un accordo con la commissione Europea.” – E aggiunge – “Il problema non è risolvibile a livello di legislazione nazionale ma la soluzione definitiva andrà trovata nel dialogo tra il Governo e la Commissione.”
Conclude Zennaro – “Inviterei alla calma ed alla responsabilità tutti gli attori, la ricostruzione è un problema sul quale le forze politiche dovrebbero evitare ogni tipo di speculazione ai fini elettorali, soprattutto in vista delle future elezioni regionali in Abruzzo.”

252 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author