Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » San Nicolò: le richieste dei cittadini alla nuova Amministrazione teramana

San Nicolò: le richieste dei cittadini alla nuova Amministrazione teramana

gianluca Lug 11,2018 0 Comments


Teramo. Il Gruppo di Impegno per il Futuro della Frazione San Nicolò si fa Gruppo Promotore per l’elezione del Comitato Di Frazione. Le elezioni si terranno a suffragio universale, e sono fissate per il 16 settembre 2018 tra i cittadini della frazione San Nicolò a Tordino. Saranno invitati a partecipare anche i cittadini di alcune zone limitrofe.
“Martedì 17 luglio, nella consueta riunione in Piazza Progresso delle ore 21, condivideremo e discuteremo il regolamento delle elezioni, per poi votarlo. Per questo invitiamo la cittadinanza a partecipare. Nel frattempo il lavoro di contatto tra il territorio e l’amministrazione non si ferma, per questo chiediamo da subito un intervento sulle priorità che hanno ricevuto più interessamento da parte dei cittadini, cioè:
• Che vengano eseguiti i lavori sulla viabilità all’ingresso della scuola elementare Serroni, nella Zona Peep, prima della riapertura delle scuole;
• Che venga istituito un tavolo di lavoro per un regolamento sul baratto amministrativo e sul verde pubblico, in particolare quello attrezzato (parchi e aiuole) in modo da poter intervenire in sicurezza e autonomia anche sulla manutenzione dei parchi pubblici e degli spazi pubblici in genere.
• sempre prima della riapertura dell’anno scolastico si chiede che si valuti la possibilità di ripristinare il servizio dei volontari all’uscita delle scuole (nonno vigile)
• Un presidio costante dei vigili urbani sulla Frazione di San Nicolò a Tordino.
Altre istanze portate avanti dal Gruppo di Impegno per il Futuro della Frazione di San Nicolò come: recupero della Carlo Febbo, sicurezza delle scuole e di Piazza Progresso, viabilità, pulizia e altre iniziative popolari e suggerite dai cittadini della frazione, saranno discussione delle future assemblee a cui parteciperanno i cittadini stessi e il nuovo Comitato di Frazione eletto”.

129 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author