Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Teramo: sottoscritto in prefettura il Protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere

Teramo: sottoscritto in prefettura il Protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere

gianluca Giu 29,2018 0 Comments


Teramo. Sottoscritto il “Protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere, della violenza intra-familiare, della violenza assistita e degli atti persecutori, per la promozione e attuazione dei programmi di recupero dei soggetti maltrattanti e dei programmi di sostegno alle vittime di reato” firmato ieri mattina, giovedì 28 giugno 2018, in Prefettura a Teramo. L’iniziativa, promossa dalla Prefettura stessa, è stata preventivamente portata all’attenzione del Ministero dell’Interno che ne ha condiviso ampiamente le finalità e la grande collaborazione inter-istituzionale realizzata sul territorio.
A sottoscrivere il documento, oltre al Prefetto Graziella Patrizi, il Procuratore Generale della Repubblica nella Corte d’Appello dell’Aquila, Pietro Mennini, e gli altri rappresentanti dell’Autorità Giudiziaria ovvero il Presidente del Tribunale per i Minorenni dell’Aquila, Vittoria Correa; il Procuratore della Repubblica dello stesso Tribunale per i Minorenni; il Presidente del Tribunale di Teramo, Alessandro Iacoboni e il Procuratore della Repubblica di Teramo, Antonio Rosario Luigi Guerriero. Hanno sottoscritto l’accordo, inoltre, il Rettore dell’Università di Teramo, Luciano D’Amico; il direttore generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano; la Presidente della Commissione per le Pari Opportunità di Teramo, Tania Bonnici Castelli; il Responsabile dell’Ufficio scolastico della provincia, Massimiliano Nardocci, il Presidente della Provincia Renzo Di Sabatino e i Sindaci dei Comuni aderenti ( Pineto, Alba Adriatica, Atri, Basciano, Campli, Canzano, Castellalto, Castelli, Castilenti, Cellino Attanasio, Civitella del Tronto, Giulianova, Isola del Gran Sasso, Martinsicuro, Montefino, Montorio al Vomano, Rocca Santa Maria, Roseto degli Abruzzi, Torricella Sicura e Tortoreto) nonché i referenti dei Centri antiviolenza.
Il Protocollo, che ha l’essenziale finalità di prevenire nel futuro la commissione di reati connessi alla violenza di genere, tra i quali anche il femminicidio, mira alla realizzazione di un impegno multidisciplinare e inter-istituzionale che, attraverso l’analisi e il monitoraggio del fenomeno, possa portare allo sviluppo di efficaci iniziative di prevenzione e di contrasto. Un impegno che potrà essere portato avanti con percorsi di formazione degli operatori e di sensibilizzazione dell’intera società civile nonché nell’assistenza e sostegno alle vittime. La cerimonia di sottoscrizione del documento è stata dedicata a Ester Pasqualoni, l’oncologa uccisa dal suo stalker nel parcheggio dell’ospedale di Sant’Omero un anno fa.

193 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author