Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Politica » Pavone: “Il monocolore Pd di Roseto comincia a traballare”

Pavone: “Il monocolore Pd di Roseto comincia a traballare”

gianluca Mag 21,2018 0 Comments


Roseto. “Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale in cui, tra le altre cose, si doveva ratificare una variazione di bilancio di circa un milione di euro, “l’Armata Brancaleone” guidata dal Sindaco Sabatino Di Girolamo non è neanche stata in grado di garantire il numero legale necessario per poter deliberare gli atti amministrativi” dichiarano i Capigruppo Enio Pavone di “Avanti X Roseto-Roseto al Centro”, e Nicola Di Marco di “Liberalsocialisti-Insieme per Roseto”.
“Infatti, alla richiesta di verifica del numero legale fatta dall’ex primo cittadino Pavone, all’appello mancavano 3 consiglieri comunali di maggioranza e pertanto il Presidente del Consiglio, Teresa Ginoble, suo malgrado, non ha potuto fare altro che dichiarare sciolta la seduta del Consiglio” prosegue la nota.
“Ormai questo monocolore Pd ed il suo Sindaco sono completamente allo sbando” rimarcano i Capigruppo Enio Pavone di “Avanti X Roseto-Roseto al Centro”, e Nicola Di Marco di “Liberalsocialisti-Insieme per Roseto”. “Sono completamente assenti dalla vita amministrativa della Città e la seduta del Consiglio Comunale di ieri sera ne è la prova tangibile. Sono infatti isolati dal contesto della Città che hanno lasciato in abbandono e nel degrado più assoluto. Per amministrare una Città ci vuole passione, competenza, dedizione, senso del dovere e disponibilità all’ascolto, tutte cose che mancano al Sindaco Di Girolamo e alla sua Amministrazione. Ci auguriamo che i cittadini di Roseto degli Abruzzi prendano atto, nel più breve tempo possibile, della totale incapacità di questa Amministrazione comunale e li mandino a casa al più presto”.

178 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author