Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Salpa: incontro in Comune con i rappresentanti sindacali

Salpa: incontro in Comune con i rappresentanti sindacali

gianluca Mar 01,2018 0 Comments


Roseto. Incontro in Comune tra i rappresentanti sindacali della Salpa e il sindaco, Sabatino Di Girolamo, su richiesta dei lavoratori. Alla riunione con il primo cittadino hanno partecipato il consigliere di maggioranza, Achille Frezza, (assente giustificato il capogruppo del Pd, Celestino Salvatore) e i consiglieri di minoranza, Rosaria Ciancaione e Nicola Di Marco.
Per i sindacati erano presenti i rappresentanti di Fai Cisl, Franco Pescara, Flai Cgil, Franco Di Ventura, Uila Uil, Delfino Coccia, e la rappresentanza sindacale unitaria della Salpa.
I sindacati hanno rappresentato lo stato della situazione nello stabilimento Salpa, illustrando al sindaco quelli che sono gli sviluppi intervenuti rispetto all’ultimo incontro tenutosi in Regione Abruzzo, al tavolo convocato dal vicepresidente Giovanni Lolli.
I rappresentanti dei lavoratori hanno espresso la loro preoccupazione perché a distanza di oltre due mesi dall’incontro, nulla si è mosso per il piano industriale, che mai è stato illustrato alle organizzazioni sindacali.
Se è vero che esiste una convocazione per il 26 marzo, a livello nazionale, i rappresentanti dei lavoratori hanno chiesto che le istituzioni si rendano garanti del fatto che nessun contributo pubblico sarà erogato fin quando l’azienda non presenterà a loro un piano industriale in cui si attesi che la Salpa manterrà i posti di lavoro su Roseto degli Abruzzi, in termini di giornate lavorative almeno equivalenti a quelle attualmente fatte dal personale in forza.
Il sindaco e i consiglieri comunali presenti si sono dichiarati d’accordo per sollecitare un incontro urgente con il vicepresidente della giunta regionale Lolli e per chiedere alle istituzioni regionali, sin d’ora e in tale occasione, che nessun contributo pubblico venga sbloccato ed erogato, fino a quando non ci saranno adeguate garanzie con un piano industriale che preveda, per lo stabilimento di Roseto degli Abruzzi, almeno il mantenimento degli attuali livelli occupazionali.

243 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author