Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Eventi » De Berardinis e Barcaroli invitati a al 25° anniversario della nascita della Repubblica Slovacca

De Berardinis e Barcaroli invitati a al 25° anniversario della nascita della Repubblica Slovacca

gianluca Gen 29,2018 0 Comments


Giulianova. Dopo l’accoglienza dell’Ambasciata Ceca a Roma, nell’ottobre del 2017, anche i colleghi dell’Ambasciata Slovacca hanno invitato Walter De Berardinis, commissario della delegazione teramana dell’Istituto Nazionale delle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon e Gabriele Barcaroli, mecenate e direttore dell’Istituto Gamma Investigazioni di Tortoreto, in occasione del 25° anniversario della nascita della Repubblica Slovacca e del 25° anniversario dei rapporti diplomatici tra la Repubblica Slovacca e la Repubblica Italiana. L’Ambasciatore, Ján Šoth e Signora, tramite la Segreteria particolare, hanno invitato De Berardinis e Barcaroli al ricevimento presso la stessa Ambasciata per lunedì 29 gennaio alla presenza di moltissime autorità. Barcaroli e De Berardinis omaggeranno Sua Eccellenza e Le Consigliere con lo storico gioiello “La Presentosa” ed altri cadeau abruzzesi. L’invito ricambia l’ospitalità giuliese in occasione dello scoprimento della targa e di un bassorilievo in bronzo dedicato al legionario cecoslovacco Jan Kelbl, morto nel 1919 alla stazione di Giulianova, proveniente dal fronte russo. Recentemente, lo stesso De Berardinis, è stato incaricato di reperire un obice da montagna uno Škoda 7,5 o similare per allestire un museo a Praga della Legione Cecoslovacca. L’obice era un pezzo di artiglieria della prima guerra mondiale utilizzato dall’Impero austro-ungarico, poi moltissimi esemplari finirono nel bottino da guerra delle potenze vincitrici, quindi anche l’Italia, ed in uso fino agli inizi degli anni ’60. In particolar modo si cerca di trovare collezionisti, associazioni, musei e enti pubblici, che hanno intenzione di alienare questi beni storici per l’allestimento del museo dedicato alla Legione Cecoslovacca in Italia che si distinse nell’estate del 1918 a Fossalta di Piave e Dosso Alto in Trentino.

218 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author