Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Roseto: piscina comunale, accordo con l’Università di Chieti

Roseto: piscina comunale, accordo con l’Università di Chieti

gianluca Gen 19,2018 0 Comments


Roseto. È stato presentato, nella sede della piscina comunale gestita dalla ASD Rosetana Nuoto 1975, l’accordo di convenzione con l’università D’Annunzio e in particolare con la facoltà di Scienze motorie di Chieti. Presenti il segretario della Asd Rosetana, Giuseppe Celommi, il presidente del corso di laurea magistrale in Scienze motorie, Giorgio Napolitano, e il docente Andrea Di Blasio, il sindaco Sabatino Di Girolamo, il vicesindaco Simone Tacchetti, l’assessore alle Politiche sociali e alla Pubblica istruzione, Luciana Di Bartolomeo, l’assessore al Bilancio, Antonio Frattari, il consigliere comunale con delega allo Sport, Marco Angelini, la presidente del consiglio comunale, Teresa Ginoble, e i consiglieri d’opposizione Enio Pavone e Alessandro Recchiuti.
La convenzione permetterà agli studenti di Scienze motorie di effettuare tirocini formativi nella piscina comunale nell’ambito della disabilità con il riconoscimento di crediti.
“Ringrazio la famiglia Celommi”, ha detto il primo cittadino, “che da sempre è impegnata nella diffusione dello sport nel nostro territorio. La nuova convenzione, con l’università D’Annunzio, qualifica ulteriormente la struttura e la società che la gestisce ma, soprattutto, è l’ennesima medaglia che Roseto può appuntare sulla propria bandiera di città dello sport. E’ un aspetto fondamentale nella vita sociale rosetana che, non ci stanchiamo mai di ripeterlo, ha una profonda importanza anche da un punto di vista economico. Mi felicito del risultato ed esprimo la massima gratitudine all’ateneo D’Annunzio”.
“Non posso che essere contento”, dice il consigliere comunale Marco Angelini, con delega allo Sport, ” di questa continua crescita della Asd Rosetana nuoto che negli anni ha sempre investito nel proprio lavoro rendendolo non solo attività sportiva ma obbiettivo sociale. Dai diversamente abili ai neonati, lo staff formato da Giuseppe Celommi offre sempre servizi di qualità ai nostri cittadini. La collaborazione con l’università di Chieti è l’ennesima conferma di iniziative di alto livello e, seppur importante, è solo uno dei tanti progetti che il nostro vulcanico prof porterà avanti per far continuare a crescere la società e la città”.
“Gli studenti che si specializzeranno nel biennio magistrale”, spiega Giuseppe Celommi, “verranno da noi per il tirocinio didattico dedicato ai diversamente abili, sui quali da anni abbiamo avviato progetti specifici. Mettiamo a disposizione dell’università D’Annunzio sia la vasca che l’aula didattica e la mensa. Ieri abbiamo voluto ufficializzare l’accordo con i docenti e il Comune e siamo, ovviamente, molto felici di questa collaborazione”.
“E’ un accordo per il tirocinio dei nostri studenti”, sottolinea il presidente del corso di laurea magistrale in Scienze motorie, Giorgio Napolitano, “dedicato ai disabili e all’attività sportiva come prevenzione di patologie, un’attività fisica, dunque, senza fini agonistici e con uno scopo sociale rivolta soprattutto al territorio. Avremo 30 studenti per ogni anno, a gruppi di una decina per corso. Ci auguriamo che la collaborazione vada avanti negli anni e che venga rinnovata”.

331 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author