Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Roseto: incontro in Regione per IAT e Lido “La Lucciola”

Roseto: incontro in Regione per IAT e Lido “La Lucciola”

gianluca Gen 19,2018 0 Comments


Incontro a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, per chiarire le prospettive dell’ufficio Iat di Roseto, alla luce della recente legge approvata ma non ancora pubblicata, e per rappresentare le preoccupazioni del Comune di Roseto sullo stabilimento “La lucciola”. All’incontro, richiesto dal primo cittadino al dirigente del dipartimento Turismo, Francesco Di Filippo, hanno partecipato il sindaco, Sabatino Di Girolamo, e l’assessore al ramo, Carmelita Bruscia.
“Chiedendo un incontro in piena stagione invernale su queste due tematiche”, dice il sindaco Di Girolamo, “ho voluto prevenire i ritardi che si sono avuti lo scorso anno rispetto all’attivazione dello stabilimento La lucciola. Ho chiesto al dirigente una presa di posizione sulle sorti del lido che, notoriamente, è strategico perché si trova in pieno centro della città. In particolare ho chiesto che Regione Abruzzo decida, con celerità, se intende cedere questa importante struttura o vuole trattenerla. In quest’ultimo caso ho chiesto di agire con maggiore solerzia rispetto allo scorso anno in modo che, già ad aprile-maggio si possa individuarne il gestore. Per quanto riguarda lo Iat ho trovato un dirigente regionale appassionato e molto competente che mi ha illustrato le linee generali della nuova legge e i riflessi che essa potrà avere sull’ufficio di Roseto degli Abruzzi. Mi pare che Regione Abruzzo abbia le idee chiare su come impostare una nuova politica in materia di punti informativi a fini turistici sul territorio e che si vada verso un ammodernamento, anche tecnologico, di questo tipo di struttura. Gli Iat diventeranno luoghi dove i turisti potranno trovare una assistenza in tutti i campi, compresa la possibilità di prenotare voli aerei, viaggi in treno e camere d’albergo. Esprimo, quindi, tutta la mia soddisfazione”, conclude il primo cittadino, “per il rinnovato slancio della Regione in materia di promozione e assistenza ai turisti. Ho auspicato, con il dirigente, che al più presto, appena la nuova legge sarà pubblicata, si operi affinché queste innovazioni siano adottate già dalla prossima stagione turistica”.
.

169 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author