Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Roseto. Vicenda Rolli/Salpa: seduta straordinaria del consiglio comunale

Roseto. Vicenda Rolli/Salpa: seduta straordinaria del consiglio comunale

gianluca Dic 23,2017 0 Comments


Roseto. Seduta straordinaria del consiglio comunale per trattare la vicenda Salpa, alla presenza del vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli.
Hanno partecipato anche il presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino, i sindaci di Atri, Gabriele Astolfi, di Notaresco, Diego Di Bonaventura, il vicesindaco di Pineto, Cleto Pallini, il presidente di Confindustria Teramo, Cesare Zippilli, i rappresentanti sindacali Franco Pescara, Fai-Cisl, Franco Di Ventura, Flai-Cgil, Delfino Coccia, della Uil, le Rsu e una folta rappresentanza di lavoratori dell’azienda.
La Salpa srl ha inviato un fax alla presidente del Consiglio, Teresa Ginoble, annunciando la propria assenza in quanto: “ha già ampiamente chiarito la sua posizione, sia durante l’incontro nella sede di Confagricoltura Roma del 28 novembre con il vice presidente Lolli, sia durante il successivo incontro in Regione all’Aquila del 18 dicembre (anche in presenza del sindaco di Roseto, delle Rsu Salpa, e delle organizzazioni sindacali regionali)”. L’azienda, inoltre, auspica che “un progetto di sviluppo nel settore agro industriale che prevede importanti investimenti a beneficio delle 313 aziende agricole associate a Salpa, non possa essere ostacolato da strumentalizzazioni che nulla hanno a che fare con gli interessi di tutto il territorio abruzzese”.
Durante l’incontro sono intervenuti il sindaco Sabatino Di Girolamo, i rappresentanti sindacali e della Confindustria, i consiglieri e, naturalmente, il vicepresidente della giunta regionale.
I sindacati, preso atto delle rassicurazioni espresse dal vicepresidente della Regione, e dell’impegno dell’azienda a mantenere – come minimo – gli attuali livelli occupazionali; hanno, però, evidenziato eventuali rischi legati alla realizzazione del progetto che prevede un investimento di 5 milioni di euro con il ricorso ai fondi Psr 2014-2020.
Al termine dell’incontro Giovanni Lolli ha sottolineato: “Non stiamo parlando di una crisi, ma di un processo di sviluppo industriale, complesso, che merita le attenzioni e il sostegno necessario. E’ stato un ottimo consiglio comunale in cui è emerso all’unanimità una volontà molto positiva verso Salpa e verso il progetto generale di Rolli. Ho trovato una situazione in cui non è emersa nessuna ostilità, ma, anzi, tanta voglia di aiutare il percorso di un progetto che potrà essere sostenuto da risorse pubbliche. E’ una sfida, certo”, conclude il vicepresidente della Regione, “ma c’è una comunità che vuole essere attenta per aiutare l’azienda al raggiungimento dei propri obiettivi. Auspico, infine, che anche le relazioni sindacali possano rasserenarsi”.

352 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author