Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Eventi » “Il giovane di oggi, l’uomo di domani”

“Il giovane di oggi, l’uomo di domani”

gianluca Dic 11,2017 0 Comments


Sabato 9 dicembre, presso il centro sportivo Babilonia di Montesilvano, si è svolta la prima giornata, delle tre in programma, denominata “il giovane di oggi, l’uomo di domani” organizzata dal “Centro Coni” dell’Atletica Vomano che ha coinvolto un gruppo di tesserati, allo scopo di favorire l’inclusione, tolleranza e solidarietà attraverso l’attività ludica motoria.
In questa prima parte della stagione il “Centro Coni” dell’atletica Vomano ha avviato a favore dei propri tesserati, che a oggi hanno superato le 200 unità, con età compresa dai 5 ai 14 anni, un’offerta di attività differenziata per fasce di età (5-7; 8-10; 11-14- 15-19 anni) seguiti da personale adeguatamente aggiornato e formato dai Docenti della Scuola Regionale dello Sport Abruzzo, al fine di garantire attraverso il gioco, l’attività motoria e sportiva, la diffusione di principi basati sul rispetto dell’individualità di ciascuno, del gruppo e delle regole e i valori del benessere psico-fisico, la socializzazione, l’integrazione e inclusione di soggetti svantaggiati, oltre a un sano e corretto stile di vita.
Il “Centro Coni” Atletica Vomano ha diverse sedi operative: Palestra “Sport Centre” via Napoli a Pagliare di Morro D’Oro, Tensostruttura Istituto Superiore “V. Moretti” Roseto degli Abruzzi, Centro Sportivo “A. Mastrangelo” via Senna, Montesilvano, Centro Sportivo via Orange, Montesilvano, dove i tesserati del “Centro Coni” di orientamento e avviamento allo sport dell’atletica Vomano e gli alunni degli Istituti scolastici comprensivi che hanno aderito al progetto, hanno l’opportunità di fare molteplici esperienze al fine di acquisire un bagaglio motorio più ampio possibile e tradurlo in abilità motorie e sportive generali, speciali e specifiche.
Infatti, attraverso un percorso di orientamento ed avviamento alla pratica sportiva che si adatta alle caratteristiche psicofisiche di ciascuno, allo scopo di contrastare il fenomeno della specializzazione precoce e l’abbandono dell’attività motoria, favorendo l’inclusione e valorizzando il talento, attraverso la multilateralità che consiste nell’ utilizzo di molteplici mezzi e strategie per apprendere e sviluppare il maggior numero di abilità motorie e sportive sollecitando i diversi aspetti del movimento, dove i partecipanti e i tecnici avranno la possibilità di confrontarsi, nella logica dell’alternanza nelle diverse discipline, a partire dall’atletica leggera, la danza, la vela, basket, volley, bocce, pesca sportiva e il calcio.

341 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author