Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Raccolti 700 euro per il Centro antiviolenza La Fenice

Raccolti 700 euro per il Centro antiviolenza La Fenice

gianluca Dic 05,2017 0 Comments


Teramo. Con la prima antologia di racconti “Eva non è sola” sono stati raccolti 700 euro per il Centro antiviolenza La Fenice; anche il nuovo progetto della casa editrice “Le Mezzelune” e dell’associazione Elle Emme presieduta dalla scrittrice Lorena Marcelli “Io ero Eva” servirà ad aiutare le donne vittime di violenza attraverso il finanziamento di progetti per il reinserimento lavorativo.
All’interno dell’antologia un racconto della Senatrice Stefania Pezzopane “Non è più la stessa cosa” e quello della Consigliera di Parità supplente della Provincia di Teramo, Monica Brandiferri con “Statti Zitta”, una storia di violenza realmente accaduta ad una bambina, in un paesino dell’entroterra teramano immerso nella natura, accaduta quando la consigliera aveva appena otto anni come lei stessa ha raccontato.
Un progetto sposato da Monica Brandiferri “perché, nonostante i progressi, l’Italia rimane tra gli ultimi Paesi in Europa per occupazione femminile, in termini di qualità e quantità e gap salariale. La violenza sulle donne è un dramma dal quale si esce solo attraverso un lungo percorso, e spesso il passaggio più complesso che una donna vittima di violenza deve affrontare è la mancanza di un lavoro e di un reddito, e questo impedisce di recidere il legame con mariti, compagni o familiari violenti. Il contrasto alla violenza di genere passa anche da qui: dall’indipendenza economica. Manca ancora una strategia economica e una prospettiva politica strutturale che permetta alle donne di potersi riscattare dalla dipendenza economica dell’autore della violenza”.

183 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author