Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Comuni » Atri » Atri: pizza gourmet grazie ad un giovane pizzaiolo

Atri: pizza gourmet grazie ad un giovane pizzaiolo

gianluca Dic 01,2017 0 Comments


Atri. Dopo la pizzeria al taglio Compagnia della Pizza di Giulianova, e “F.lli Valle la patria della pizza alla pala” a Roseto degli Abruzzi, Valerio Valle, giovane pizzaiolo, si lancia in una nuova sfida, quella del suo primo ristorante-pizzeria, che vedrà protagonista la classica pizza tonda, ma questa volta sottile e senza cornicione.
Il luogo scelto è Atri,” volevo una location importante che esprimesse il valore del territorio” dice Valerio, “che si associasse alla mia voglia di valorizzare i prodotti della tradizione abruzzese ed esprimesse la bellezza della nostra terra , questa Oasi mi è sembrata il posto ideale”. L’ apertura è prevista il 6 dicembre 2017, in Contrada Santa Lucia 3A a circa 4 km dal centro di Atri, di fronte alla Riserva Naturale del WWF I Calanchi.
Il nuovo Ristorante Pizzeria Valle ha un obiettivo preciso, quello di portare la qualità delle moderne pizze gourmet , in una pizza apparentemente più semplice, che ricorda un po’ le pizze più diffuse negli anni 90-2000 , ma rivisitata attraverso nuove tecniche d’ impasto che migliorano estremamente la digeribilità della pizza, abbinata a farciture con solo ingredienti ricercati, di qualità, freschi e di stagione, ma non eccedendo, perché come di ribadisce Valerio “la pizza deve rimanere un piatto popolare” .
Sarà quindi una pizza volutamente sottile, senza cornicione, con un piccolo bordo croccante, ma con una lievitazione naturale di 72 ore e un mix di farine macinate a pietra, tra le quali quella ottenuta dal Grano solina dell’Appennino Abruzzese, Presidio Slow Food. Poi (poco) sale integrale di Trapani e olio extravergine di oliva abruzzese, ad accompagnare i tanti ingredienti regionali selezionati per le pizze in carta, come la Liquirizia di Atri e il Pecorino Canestrato di Castel del Monte o il salame al Montepulciano.
Anche i piatti della cucina rispecchieranno la varietà del nostro territorio, grazie alla mano della lady chef Sonia Ferretti, segretaria dell’Associazione Cuochi di Teramo e esperta di cucina tradizionale e amante della ristorazione vegan.

255 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author