Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Il PD della Provincia di Teramo conferma la propria adesione alla manifestazione sull’acqua

Il PD della Provincia di Teramo conferma la propria adesione alla manifestazione sull’acqua

gianluca Nov 08,2017 0 Comments


In vista della manifestazione di sabato 11 novembre, il Partito Democratico della Provincia di Teramo conferma il suo impegno al fianco dei cittadini e delle associazioni che da sempre si battono per la trasparenza della nostra acqua.
“Non crediamo-si legge in una nota– che la difesa della sicurezza e della salute dei cittadini sia una bandiera di una sola parte politica, nonostante l’impegno del Partito Democratico provinciale in tal senso sia stato evidente nel corso degli anni in tutte le occasioni pubbliche, ma siamo convinti che sollecitare tutti gli attori ad un maggiore coinvolgimento dei cittadini sulle decisioni che riguardano l’acqua del nostro Gran Sasso sia un compito imprescindibile del nostro impegno politico. Per questo abbiamo deciso di sollecitare al massimo i nostri rappresentanti nelle Istituzioni e negli Enti Locali, per richiedere insieme a loro un ulteriore approfondimento delle questioni che riguardano la sicurezza delle captazioni, una puntuale diffusione delle informazioni sulla sicurezza sul sistema idrico Gran Sasso, un maggiore coinvolgimento nei processi decisionali dei territori della nostra montagna.
Non possiamo che associarci alla richiesta degli organizzatori di “trasparenza e partecipazione”, ritenendo che anche in questo caso, esse siano condizioni imprescindibili per consentire ai cittadini la possibilità di godere di una corretta informazione, lontano da dichiarazioni distrattamente tranquillizzanti o catastroficamente allarmiste.
Siamo quindi orgogliosi di partecipare alla manifestazione dell’11 novembre a Teramo, ma riteniamo anche che il nostro impegno non debba esaurirsi in tal modo, e per questo ci impegnamo sin da ora ad organizzare iniziative pubbliche di confronto tra i vari attori della vicenda (Comuni, Ruzzo, INFN, etc) che consentano davvero il coinvolgimento consapevole dei cittadini, perché siamo convinti che sia possibile conciliare le necessità della ricerca scientifica con il dovere di tutelare il nostro ambiente.
I Laboratori del Gran Sasso sono un’importante risorsa per la nostra Regione, come lo sono la nostra acqua e la tutela del nostro territorio, e siamo convinti che l’elaborazione, la diffusione e il rispetto di stringenti protocolli di sicurezza, insieme alla partecipazione attiva degli Enti Locali e dei cittadini, possano garantirne la fruttuosa coesistenza”.

193 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author