Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Il sito del Parco Nazionale Gran Sasso Laga diventa “Responsive”

Il sito del Parco Nazionale Gran Sasso Laga diventa “Responsive”

gianluca Nov 06,2017 0 Comments


E’ online il nuovo sito internet del Parco, www.gransassolagapark.it, realizzato in modalità “responsive” per adattarsi automaticamente a tutti i dispositivi di navigazione (pc, tablet, smartphone). Un sito accessibile sempre ed ovunque, in grado di offrire al visitatore un’esperienza di navigazione più semplice e funzionale, grazie a una maggiore leggibilità dei contenuti e a tempi di caricamento più rapidi. Il sito del Parco si adegua con la crescente esigenza degli utenti di fruire dei contenuti internet attraverso dispositivi mobili, e offrire velocemente al visitatore le informazioni necessarie per conoscere il territorio da visitare e le attività in corso nell’area protetta.
“Abbiamo scelto di mantenere la grafica del sito comunque simile a quella che aveva fin dal 2011” dichiara la referente per la Comunicazione del Parco dott.ssa Anna Narciso, “questo per dare continuità e rassicurare coloro, e sono tantissimi, che ci seguono e che hanno fatto del sito del Parco Nazionale Gran Sasso-Laga uno dei più visitati fra i siti dei Parchi Nazionali Italiani con oltre un milione di contatti nel 2016.”
Troviamo una home-page arricchita dalle ultime notizie e da un collegamento ai principali social media. Nella pagina iniziale del nuovo sito del Parco sono evidenziati gli ultimi comunicati stampa, i documenti più rilevanti, le indicazioni per visitare l’area protetta e tutti i Progetti in corso. Tantissime sono le sezioni del sito che offrono un’informazione completa e aggiornata, con una cura particolare è stata riservata alla sezione della trasparenza.
“Il sito del Parco, così come la pagina Facebook dell’Ente” dichiara il Presidente del Parco Tommaso Navarra, “sono la porta – sempre aperta – del Parco, per conoscere quello che facciamo, per conoscere regole e fruibilità del territorio, per apprezzare luoghi e paesaggi. Ora sarà possibile portare tutto questo in tasca, sia a chi è qui per una visita che per chi nel Parco vive e lavora. Lo sforzo che stiamo ponendo in essere e quello di rendere sempre più immediatamente percettibili, dal livello locale al livello internazionale, le straordinarie matrici ambientali del nostro territorio. Molti dei contenuti del nuovo sito sono oggi tradotti, non a caso, in 3 lingue straniere: tedesco francese e inglese”.

301 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author