Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

Home » Attualità » Tagli alle Province: l’Europa bacchetta il Governo

Tagli alle Province: l’Europa bacchetta il Governo

gianluca Ott 25,2017 0 Comments


“Il governo italiano è stato bacchettato dalle istituzioni europee per i tagli iniqui degli Enti Locali e, in particolare, delle Province” riferisce Simona Manca, rappresentante UPI nella delegazione italiana al Congresso. “Queste istituzioni non hanno a disposizione risorse sufficienti per assicurare lo svolgimento delle loro funzioni e, quindi, occuparsi delle scuole, delle strade e dei propri beni culturali”.

L’occasione è quella della Legge di Bilancio 2018 per “porre rimedio alle emergenze di bilancio delle Province” prosegue Simona Manca, “assicurando loro risorse necessarie per garantire i servizi essenziali.”
“Quanto alle questioni di carattere istituzionale”, conclude “il monitoraggio effettuato ha rilevato diversi elementi di difformità dalla Carta Europea delle Autonomie Locali, a partire dal sistema di governance: criticità che dovranno essere affrontate e risolte nella prossima legislatura”.

Nella delegazione italiana erano presenti anche il vice presidente UPI Carlo Riva Vercellotti ed il presidente di UPI Lombardia Pier Luigi Mottinelli.

Tutti insieme hanno chiesto al Congresso “di avviare una interlocuzione urgente con il Governo italiano, prima dell’approvazione definitiva della Legge di Bilancio”.

 

(Fonte: provincia di Teramo)

240 Letture
Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Stumble ThisStumbleUpon This Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author